Bando Nazionale Poli d’Innovazione Digitale

Nell’ambito dell’Innovazione Digitale, la nostra startup innovativa Rogue Data conquista un posto d’eccellenza.

Rogue Data nel Bando Nazionale Poli d'Innovazione Digitale

La rete Europea per
l’innovazione digitale

Nel contesto del Programma Europa Digitale, a sostegno della trasformazione digitale delle società e delle economie europee, è prevista la costruzione di una rete europea di Poli di Innovazione Digitale (European Digital Innovation Hubs – EDIHs) ai quali sarà affidato il compito di assicurare la transizione digitale. Il progetto si riferisce in particolar modo a PMI e Pubbliche Amministrazioni e ha lo scopo di assicurarne la crescita digitale tramite l’adozione di tecnologie avanzate quali: Intelligenza Artificiale, Calcolo ad Alte Prestazioni e Sicurezza Informatica.

Rogue Data e il Tecnopolo

L’11 dicembre 2020, la Cabina di Regia del Ministero dello Sviluppo Economico, ha comunicato l’elenco dei Poli per l’innovazione digitale idonei a partecipare alla call ristretta europea. La call sarà finalizzata alla selezione dei Poli che faranno parte della rete degli EDIH.

Grazie alle competenze e all’esperienza maturata nei settori oggetto del Bando, la startup innovativa del gruppo Techno Center è stata dichiarata idonea. Rogue Data ha partecipato assieme ad altre aziende, Università e Centri di Ricerca capitanati dal Tecnopolo Tiburtino.

Tecnopolo S.p.A. promuove la localizzazione e l’operatività di realtà imprenditoriali tecnologicamente innovative nel Tecnopolo Tiburtino e nel Tecnopolo di Castel Romano. Il Tecnolopolo Tiburtino è il primo polo tecnologico della città di Roma, ideato e realizzato dalla società, mentre il Tecnopolo di Castel Romano è stato acquisito dalla società e rilanciato con nuove funzioni di polo di ricerca di eccellenza.

Techno Center Group

Un gruppo solido unito da stessi obiettivi e vision.

Il tecnopolo Tiburtino

Il Tecnopolo è una società per azioni costituita nel 1995 per volontà della Camera di Commercio di Roma, che ne è azionista al 95%. Partecipano al capitale sociale anche Roma Capitale (attraverso ACEA, AMA, ATAC), la Regione Lazio (per il tramite di Lazio Innova), Città Metropolitana di Roma Capitale ed ENEA (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile).

Il polo d’innovazione digitale del Tecnopolo Tiburtino è ancora in fase di costituzione. Per ora ne prendono parte le aziende indicate di seguito.

É il soggetto coordinatore che gestisce i due parchi tecnologici nel Lazio (Tiburtino e Castel Romano) che insieme costituiscono il Sistema dei Tecnopoli di Roma. Le sue funzioni prioritarie si focalizzano sull’offerta di:

  • spazi, aree e terreni per attività hi-tech, sperimentazione e ricerca;
  • servizi di supporto quali vigilanza, banda larga, sale meeting, etc.;
  • servizi su informazione, formazione, networking e matching tra imprese, progetti in collaborazione.

Aziende appartenenti alla rete di imprese ATEN IS (o a quest’ultima afferenti tramite la partecipazione ad ulteriori reti e consorzi) e operanti nei settori:

  • Aerospazio e Space Economy;
  • Ambiente e Green Economy;
  • ICT, Elettronica, Telecomunicazioni;
  • Innovazione Ricerca e Trasferimento Tecnologico;
  • Health e Scienze della vita;
  • Smart-Farming;
  • Cultura e Turismo;
  • Controllo del Territorio;
  • Cyber Security;
  • Intelligenza Artificiale;
  • Radar, Antenne, Microonde;
  • Robot, Aerei UAV;
  • Servizi alle Imprese;
  • Formazione;
  • Marketing internazionale e internazionalizzazione delle PMI.

Sigma Consulting, che della rete ATEN IS è la società mandataria, Neural Research, Microsis, Spaceexe, Rogue Data (Startup Innovativa del gruppo Techno Center), Global Education And Occident Statecraft Enterprise (GEOS), Deep Blue, Voicewise, Novareckon , Tecs-Technological Consulting Services , Dottormarc, Bankchain, The Edge Company, Blue Lab, Artivism.Space. 

Spin off dell’Università degli Studi di Roma Tor Vergata, sviluppa applicazioni di intelligenza artificiale, machine learning, signal processing, big data e cloud computing in ambito sociale e sanitario in collaborazione con il gruppo Hiteg dell’Università di Tor Vergata.

Società consortile promossa da Unindustria, CNA e Federlazio. Coinvolge importanti aziende e PMI del territorio e lavora con le principali Università e i Centri di Ricerca e di eccellenza presenti nel Lazio, italiani ed europei.

Istituto italiano di studi strategici “Niccolò Machiavelli” e GEOS Enterprise, sviluppano e diffondono la conoscenza, la formazione e le tecnologie in Italia e all’estero, nell’ambito della teoria strategica e dell’implementazione delle più avanzate metodologie di pianificazione integrata.

ll Borgo Urbano Di Cosimo (Borgo) è la prima area periurbana gamificata della Città Metropolitana di Roma. Vanta un’estensione di 200 ettari agricoli con annessi e servizi ambientali, attraversata da 6 km del fiume Aniene (CdF) nell’area compresa tra i quartieri di Rebibbia/San Lorenzo/Colli Aniene/La Rustica/Tor Cervara. Di conseguenza impatta su circa 1,5 MIL di abitanti.

Il Borgo è un territorio collocato nel perimetro cittadino della Riserva naturale regionale “Valle dell’Aniene” e si propone come luogo di sperimentazione armonica e sistemica in ambiente periurbano delle soluzioni ad alto impatto innovativo di supporto a PA, Università e Aziende.

É in sviluppo al Borgo l’ecosistema TecnoPark all’interno della cornice Tiburtina Valley, dove le sperimentazioni saranno oggetto/soggetto di ogni attività del EDHIs ROMA. Il Borgo ha già avviato bandi con stakeholder Pubblici e Privati per la generatività olistica del TecnoPark. Tra i fondatori: Regione Lazio con Ufficio di Scopo Contratti di Fiume (CdF) e Piccoli Comuni e l’Ente Parco Romanatura.

Grazie alla sinergia tra le scienze dell’ICT (Informatica, Elettromagnetismo Applicato, Robotica, Sensoristica, Bioingegneria) e le Scienze della Città e dell’Ambiente, l’Università possiede uno spiccato carattere multi-disciplinare.

  • CTIF: Centro di ricerca interdipartimentale che integra conoscenze, competenze e approcci metodologici provenienti da più campi di ricerca presenti nell’Ateneo (bio-medica, chimico-fisica, ingegneristica, economico-gestionale, giuridica, del patrimonio culturale e dei beni culturali);
  • DMD: Dipartimento di Management e Diritto, specializzato nelle aree di ricerca inerenti il Management (economia aziendale, ragioneria, analisi di bilancio, management, marketing, organizzazione aziendale, economia degli intermediari finanziari), il Diritto (diritto privato, diritto pubblico, diritto commerciale, diritto del lavoro, diritto bancario, diritto tributario) e la Geografia economica e politica (economia e pianificazione del territorio);
  • DICII: Dipartimento di Ingegneria Civile ed Ingegneria Informatica.

Nasce dall’esperienza del Consorzio NETTUNO – Network for the University Everywhere, e dal progetto Med Net’U. Istituita con decreto del 15 aprile 2005 dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, l’università rilascia titoli accademici legalmente riconosciuti in Italia, in Europa e in alcuni paesi del Mediterraneo.

Eroga corsi di laurea, master, dottorati di ricerca e short learning programs in 5 lingue (italiano, inglese, francese, arabo, greco) attraverso piattaforma e-learning.

Centro di Ricerca Interdipartimentale Territorio Edilizia Restauro Ambiente dell’università degli Studi La Sapienza. Sviluppa la ricerca scientifica ed applicata e la formazione di alto livello nel campo dello studio della progettazione dello spazio architettonico e urbano, dell’organizzazione del territorio e del paesaggio, della conservazione delle testimonianze storiche monumentali e della valorizzazione della loro qualità, in una visione unitaria e integrata.

Inoltre, hanno manifestato interesse a partecipare al nostro raggruppamento:

  • Uni Telma Sapienza (sicurezza);
  • ENEA;
  • Uni Cassino (IA e Sicurezza);
  • Zanasi & Partners (IA e sicurezza);
  • Fondazione CRT – Unicredit (Sicurezza e IA);
  • ANGI – Associazione Nazionale Giovani Innovatori (Trasferimento tecnologico);
  • Microsoft (IA, Sicurezza, trasferimento tecnologico).

Post Correlati

Leave a comment